Tutto sulla professione del footwear designer

Sogni di essere un Footwear Designer come Giuseppe Zanotti, Christian Louboutin e Jimmy Choo? Ecco le principali domande dei giovani che desiderano entrare in questa carriera.

Che caratteristiche devo avere per essere un Footwear Designer?

Sensibilità estetica, passione per la tradizione, curiosità per la ricerca concettuale, fiuto per ciò che è nuovo… sono solo alcune delle caratteristiche richieste dal mercato ad un Footwear Designer. La profonda conoscenza dei materiali e dei loro componenti, il know-how tecnico insieme alle doti manageriali sono anche competenze indispensabili per introdursi con sicurezza e successo in questo mercato.

Ma dove frequentare un corso di Footwear Designer a Milano?

Il settore della calzatura è uno dei più rinomati a livello internazionale nella cultura della moda italiana, allora Milano, la capitale della moda, è la scelta giusta per studiare Footwear Designer.

Una scuola che offre questo corso in una formula breve è la MKS Milano Fashion School, nota per essere un istituto di moda in cui lo studente non solo impara la teoria, ma anche, sperimenta come applicare tutti i contenuti nella pratica. Un’altra scuola storica che offrano questo corso a Milano è Arsutoria

E cosa posso imparare in questo corso?

Lo studente imparerà a definire e sviluppare la propria identità creativa traverso lezione di progettazione, disegno tecnico, materiali, scheda tecnica, graphic design, cool hunting, collezione, e altre…

Terminato il corso, i partecipanti saranno preparati al meglio per progettare collezioni per le differenti realtà del mercato, così come per contribuire a qualsiasi formazione professionale nel campo degli accessori di moda.

Quali sono le opportunità professionali di un Footwear Designer?

Le opportunità di lavoro che questo percorso di studi offre sono molteplici, non solo come consulente o specialista nella prototipia ma in particolare come stilista.

Per scoprire di più clicca qui