Risparmiare sulle bollette ristrutturando la propria casa

E’ veramente possibile risparmiare sulle bollette effettuando una ristrutturazione del proprio immobile?

Certamente, intervenendo innanzitutto nel modo corretto sull’involucro edilizio attraverso la posa di un cappotto termico, l’isolamento del tetto e dei pavimenti e la sostituzione dei serramenti è possibile ridurre considerevolmente il costo del riscaldamento e dell’energia elettrica impiegata per scaldare e rinfrescare la casa.

Queste opere, oltre a far risparmiare, migliorano notevolmente in comfort abitativo e preservano dalla formazioni di muffe pericolose per la salute.

Per incrementare ancora di più l’efficienza energetica della propria abitazione è possibile investire anche nelle energie rinnovabili come fotovoltaico e solare termico, una scelta “green” che porta benefici all’ambiente oltre che al portafoglio.

Ulteriori interventi migliorativi possono essere fatti installando una pompa di calore, che oltre come fonte primaria di riscaldamento può essere utilizzata anche per la produzione di acqua calda sanitaria che come climatizzatore nei mesi estivi e con un sistema VMC, cioè di ventilazione meccanica controllata, che serve a cambiare l’aria senza bisogno di aprire le finestre, non disperdendo così l’energia accumulata all’interno dell’abitazione.

Molti sono i sistemi per risparmiare ristrutturando la propria casa migliorandone il comfort, per scoprire di più visita il sito Metric Group.