Con il rendering 3D “vedi” la tua casa prima della ristrutturazione

Con la tecnologia 3D, attraverso la realizzazione di rendering, è possibile far comprendere immediatamente al cliente quali saranno gli effetti di una ristrutturazione o di un restyling della sua abitazione.

Utilizzando questa nuova tecnologia il cliente riesce ad evitare eventuali sorprese alla fine del lavoro; grazie infatti alla velocità di elaborazione si ottiene una rappresentazione grafica in grado di fornire una visione realistica e di creare anche diverse simulazioni degli spazi già in fase di progettazione.

La vista tridimensionale che si ottiene è utile anche per capire se si desidera realmente ad esempio abbattere un muro, cambiare colore ad una stanza, oppure se si vuole inserire una cucina con penisola o una ad angolo, ecc… Spesso succede che ciò che piace nella propria mente, visto applicato nella realtà può poi non avere l’effetto desiderato.

Il vantaggio principale del rendering 3D è quindi proprio la possibilità di ottenere un’anteprima dei lavori e di procedere poi alla ristrutturazione con la sicurezza di sapere cosa si otterrà al termine senza dover poi cambiare idea in corso d’opera con l’allungamento di tempi e costi.

Nella scelta delle aziende a cui affidare i lavori di ristrutturazione della propria casa è importante quindi affidarsi a quelle che dispongono di un servizio di rendering 3D o meglio ancora di realtà virtuale come ad esempio Metric Group che opera nelle province di Milano, Como, Varese, Lecco e Monza.

Per scoprire di più visita il sito www.metricgroup.it