La sanificazione dei tendaggi al tempo del Covid-19

La sanificazione degli ambienti di lavoro, come di quelli domestici, è diventata di primaria importanza per poter riprendere le attività in modo più sicuro.

Anche i tendaggi fanno parte dell’arredo da tenere pulito ma, a differenza di altre superfici, non è possibile trattarli con disinfettanti aggressivi come alcool o candeggina.

Il consiglio quindi è di lavarli più spesso, anche due volte al mese (in acqua fredda per evitare che di danneggino), mentre per le tende tecniche, soprattutto se vecchie o consumate, è importante sostituirne il tessuto.

Se nella stanza sono presenti persiane o serrande, anche queste dovranno essere pulite con frequenza utilizzando prodotti disinfettanti.

E’ possibile inoltre trovare sul mercato alcuni prodotti specifici per la disinfezione dei tendaggi oppure rivolgersi ad aziende specializzate in questo servizio, tenendo sempre presente che i tessuti delle tende sono delicati e vanno trattati con attenzione.