Home > Canali News > Home & Design > L'umidità di risalita capillare, una soluzione efficace al problema

L'umidità di risalita capillare, una soluzione efficace al problema

Share |

L'umidità all'interno di un appartamento rappresenta  uno dei problemi che da sempre si cerca di combattere.

Parliamo per lo più di umidità di risalita che, attraverso pareti e pavimenti, penetra negli ambienti rendendoli insalubri e poco confortevoli, provocando fenomeni come la formazione di aloni, muffe, sfarinamenti delle superfici, presenza di sali ecc.

Tutti questi fenomeni, oltre a comportare dei danni estetici all'appartamento, lo sottopongono a costosi e costanti interventi manutentivi.

La risalita dell’acqua è determinata dal fatto che il polo negativo di una molecola aggancia il polo positivo di un’altra molecola in una successione ininterrotta. L’avvio del fenomeno della risalita in una muratura o pavimento è determinato dalla mancanza di un adeguato isolamento tra il terreno e il materiale da costruzione. L’assorbimento – da parte del muro o pavimento – dell’acqua salina presente nel terreno rappresenta l’inizio del processo.

In realtà, l’acqua e i sali presenti nella fondamenta risalgono da un punto all’altro perché vengono attratti da una polarizzazione contraria, presente nella muratura asciutta, che attira la molecola dell’acqua e i sali sempre più in alto.

L’acqua evapora sulla superficie del muro depositando i sali, che cristallizzano ed aumentano di volume creando scrostamenti degli intonaci, sfaldamenti delle pitture, efflorescenze e macchie umide. L’acqua presente all’interno di una muratura la rende fredda e facilita la formazione di condensa e muffa superficiale e interstiziale.

Una soluzione efficace è stata testata di recente dalla Edil Dora, punto vendita di materiale per l'edilizia e per la casa.

Si chiama Polopposto®, è un dispositivo che serve per contrastare la risalita dell’acqua utilizzando il magnetismo permanente. In pratica, inverte la direzione di marcia della risalita dell’acqua.

Interviene sullo stesso meccanismo di generazione della risalita proprio grazie alla struttura della molecola dell’acqua in movimento, alla sua disposizione geometrica. Cosicché l’azione del dispositivo risulta essere sia risolutiva di un problema già presente, sia preventiva: opera non sugli effetti della risalita ma sul suo meccanismo; contrasta e previene il danno. 

Visita il sito

COMPILA IL FORM PER ISCRIVERTI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

* Nome:
* E-mail:
Newsletter?
AntiSpam code:
* Letto informativa Privacy


Powered by Mk Media - Sitemap - rss RSS